VIRUS


File0160
File0161

File0162

VIRUS

Avete presente i virus dei computer ?
Un virus informatico è simile ad un virus biologico: si tratta di un piccolo programma, che contiene una sequenza di istruzioni di cui alcune sono deputate alla replicazione dell’intero programma.
Nessuno sapeva perché venivano prodotti, si dilagavano con una velocità incredibile. Si era anche sparsa la voce che potessero essere gli stessi produttori di software di protezione a produrli. Niente di più falso.
I produttori di virus e malware hanno lo scopo di far soldi e diffondere un virus consente loro di :
Rubare password dei siti, i codici delle carte di credito, ecc.
Creare delle reti (Botnet) da affittare per attacchi DDOS o altre cose illegali
Inviare Spam con contenuti pubblicitari.
Alterare i click dei banner pubblicità
Inviare mail di Phishing, per truffe e riciclaggio

Nelle nostre menti si associa la parola “contagio” infezione” a qualcosa di negativo e spesso la parola malattia viene abusata, senza contare che non ha nemmeno un “contrario”.
Ho cercato nel dizionario dei sinonimi e contrari il contrario di malattia e sembra non esistere.
Siamo troppo abituati alla sfiga che l’opposto non riusciamo nemmeno ad immaginarlo!
Anche la crisi attuale si percepisce nello stesso modo
Non voglio parlare della crisi, la crisi ce l’ha chi ne parla.
Mi si sono aperte nuove prospettive. Ho delle visioni senza aver provato LSD.
Ho scoperto che se metto in azione parte delle mie esperienze e le condivido provo soddisfazione.
Sono emozionato e commosso.
Se modeste azioni mi fanno stare bene e posso continuare, posso cambiare la mia percezione di quanto ruota intorno a me.
– Non starò calamitato dai telegiornali ad ascoltare brutte notizie.
– Non mi precipiterò nell’inedia al racconto di persone sfortunate.
– Non mi farò coinvolgere dalle storie di chi si toglie la vita o comunque si arrende
– Non punterò il dito sul primo che capita addossandogli responsabilità per la gestione del nostro paese.

Gli scienziati hanno sempre studiato il male, vorrei trovare tra le buone notizie la scoperta di un virus che diffonda il bene, il positivo, tutti ce ne abbiamo un po’ anche se in misura ridotta, e non l’ho detto io.
Come aumentarlo a dismisura ?
Non ho gorghi di parole per sorprendervi, la mia semplicità è così disarmante che non pretende tanto.
Concludo queste poche righe con una banale ricetta per la salute morale.

Ingredienti : nulla ! Avete tutto dentro

Armatevi di pazienza, umiltà. Cercate nei meandri delle vostre competenze qualcosa che sapete fare bene, credeteci davvero, poi promettetevi di insegnarla a chiunque sia disponibile ad ascoltarvi.
Fatelo ! Vi farà stare bene.
Se starete bene non penserete alla crisi e gioirete di essere stati utili a voi stessi e agli altri.
Di questi tempi non è poco.
Ah ! Se la diffondete diventerà sicuramente un virus simile a quelli delle vignette.

Annunci